venerdì 9 maggio 2014

QUANDO IL DESIGNER SI METTE IN CUCINA - GIVEAWAY

Oggi cari amici, mi cimento con un’intervista interessante… Vi presento un designer alle prese con la cucina, scopriamo come!

Andrea Pirrone, 29 anni, di Alessandria Della Rocca (piccolo comune in provincia di Agrigento) e una laurea in Disegno Industriale all’Università di Palermo professione Designer con l’hobby della cucina, o meglio degli utensili da cucina!! Attualmente Andrea lavora come Designer, tecnico della modellazione virtuale ed operatore su macchinari a controllo numerico presso una ditta di Bagheria.
Andrea è un ragazzo semplice come molti altri! Da piccolo amava costruire piccoli oggetti in legno, per dare sfogo alla propria fantasia e mettere in moto la creatività … col passare degli anni Andrea ci ha preso gusto e adesso,  che è diventato “grande”, si è trasformato in un lavoro! Grazie al suo impiego attuale e al contatto diretto con i macchinari a controllo numerico presso la CLC PORTE&ARREDI di Bagheria (PA) ha avuto modo di vedere da vicino le varie fasi di realizzazione di oggetti e mobili. Questo sarà un’opportunità importante per la realizzazione del suo progetto, poi capirete il perché.
Andrea, grande creatività, taccuino e matita sempre pronta, ha iniziato a pensare…. a disegnare … a buttare giù qualche idea. Attento osservatore e renderista (come designer d’interni) per progetti pubblici e privati trova anche il tempo per creare una simpatica collezione di utensili da cucina che ha come protagonista gli animali!! Ogni oggetto, o meglio ogni singolo utensile da cucina, richiama ed esalta una particolare dote o caratteristica dei nostri amici animali che Andrea ha saputo cogliere, catturare e trasformare in oggetto concreto! Il legno usato è il faggio, materiale duttile nella lavorazione ed adatto per creare questi utensili. Nasce così la ZOO COLLECTION, una collezione di utensili da cucina. Si tratta di animaletti simpatici, oltre che utili, per la cucina ma soprattutto sono animaletti siciliani DOC, come lui amava sottolineare!!
Da poco Andrea ha partecipato ad un concorso “#WITH –  design with food” , un concorso di design sul cibo bandito da Promotedesign.it, un collettivo di designer e architetti di Milano che promuove design e collettività, come loro stessi si definiscono.  Il concorso era rivolto a tutte le tipologie di designer, interior, graphic, food etc. Andrea ama mettersi in gioco! Il tema del concorso era: “Un designer e la sua relazione con il cibo” e voleva raccontare, attraverso immagini fotografiche, storie personali di designer, di cibo e di sostenibilità; il tutto era pensato per offrire spunti di riflessioni sulla eco-compatibilità, sulla nutrizione e sul concetto di benessere dei popoli in vista dell’EXPO 2015. Andrea non ha vinto il concorso ma poco importa perché è stato chiamato lo stesso da Promotedesign.it a presentare alcune sue creazioni, realizzate in plastica. Anzi, ancor meglio, è stato invitato a esporre qualche oggetto durante il Milano Food Week 2014 che si terrà, sempre a Milano, dal 16 al 24 maggio, ovvero fra qualche giorno! Possiamo definire questo evento le prove generali dell’EXPO 2015 perché tutta la città sarà occupata con centinaia di appuntamenti dedicati al cibo, in modalità fuori salone. Nove giorni in cui il cibo sarà protagonista assoluto, un vero must per i food lovers! Complimenti Andrea!

Ho chiesto ad Andrea se potevo fargli qualche domanda per conoscerlo meglio. Lui è stato molto disponibile ed ha accettato volentieri.
Ci presenti la tua collezione?

Volentieri! Arturo, Tanino, Carmela, Peppino, Caterina, Calogero. Questi, ai quali ho dato dei nomi tipici siciliani per sottolineare l’amore per la mia terra e il fatto che siano stati creati proprio qui, sono i primi sei di questa collezione di utensili da cucina. Ho cercato di creare una tipologia di utensili  che, oltre a svolgere il loro compito, abbiano anche una componente ludica e strappare un sorriso è quello che più spero.

Come  è nata l’idea della Zoo Collection? Cosa ti ha ispirato?

Quattordici anni fa i miei genitori mi regalarono un pappagallo per il compleanno. Ancora oggi resto affascinato da come Arturo (si chiama così) riesca a fare tutto con il suo piccolo becco: si arrampica, si pulisce, fischia ma soprattutto ci mangia. Dovreste vedergli aprire i semi di girasole! Un vero e proprio strumento di lavoro, fondamentale per lui che non ha, come noi, la possibilità di utilizzare le mani. Quindi il vero ed unico ispiratore di questa collezione è stato Lui, ma ancora non lo sapevo! Fu solamente due anni fa, quando entrai in una falegnameria bagherese, che la mia mente cominciò a fantasticare. Avete presente Mastro Geppetto che crea il suo Pinocchio partendo da un tronco? Tutto venne spontaneo, ma non ricordo il momento esatto in cui cominciai a fare i primi disegni. Decisi, quindi, di unire due mondi diversi, gli animali da una parte e cucina dall’altra, in un unico oggetto in legno e metallo. Presi dieci fra i più comuni utensili da cucina e cominciai a ruotarli cercando di trovare un’attinenza fra l’utensile e la parte fisica o simbolica dell’animale. Vi faccio alcuni esempi:
-         Arturo – pappagallo apribottiglie. Un pappagallo non apre le bottiglie, ovvio, ma la forma del becco è identica a quella di un apribottiglie, quindi il legame fra utensile e animale è solamente fisico.
-         Caterina – Gatta pelapatate. In questo caso l’utensile non ha la forma delle zampe della gatta, ma qui funziona bene lo slogan “una bella gatta da pelare” e anche il fatto che sia il gatto che il pelapatate “graffiano” alla stessa maniera. Qui il legame è invece simbolico.

     Come e dove sono stati realizzati i tuoi utensili?

   Si parte da un disegno a mano che viene successivamente ridisegnato al computer. Su questo vengono effettuati degli studi per verificarne la fattibilità, dal momento che si tratta di utensili soggetti a “sforzi” durante il loro utilizzo (flessione, trazione, compressione). Le componenti in legno vengono lavorate con un macchinario a controllo numerico, che io stesso programmo, e che riesce a restituirmi le forme fedeli del disegno presso la CLC PORTE&ARREDI di Bagheria (PA). Gli utensili in metallo, che comprendono lame e leve, vengono realizzate, sempre in Sicilia, attraverso un altro macchinario a controllo numerico che taglia attraverso un fascio d’acqua e silicio molto sottile, adatto per lavorazioni su metalli. Una vera e propria catena industriale.

     Qual è il rapporto qualità prezzo? Quanto costa un animaletto?

     L’idea è quella di creare un mercato accessibile a tutti. Il prezzo va da un minimo di 15 euro ad un massimo di 19 euro per quanto riguarda questa prima collezione.

     Perché scegliere uno degli animaletti della Zoo Collection?

Riporto la frase di un grande designer: “Gli oggetti devono fare compagnia” (A. Castiglioni). Cucinare è un po’ come giocare e loro sembrano proprio dei giocattoli, forse è per questo che li consiglierei.

     Sono personalizzabili?

     E’ stata prevista una versione personalizzabile ma non è ancora stata messa in commercio.

     Ti piacciono gli animali? Ne hai qualcuno in casa?

    Di alcuni ho timore, come serpenti ed insetti, ma sono proprio alcune di queste specie a destare il mio interesse. Ho avuto una coppia di Dalmata, nati dalla stessa cucciolata, per molti anni, in seguito due tartarughe e attualmente vivo con due pappagalli Calopsite.

     Che rapporti hai tu con la cucina?

     Ammetto di non essere un grande cuoco ma quelle poche volte in cui mi metto in cucina mi diverto ad unire i sapori e a preparare piatti coreografici.

     Qual è il tuo piatto preferito?

     Ce ne sono tanti, però in generale la pasta è la tipologia di pasto che preferisco.

     Qual è il tuo cavallo di battaglia in cucina? Ci vuoi lasciare una ricetta al volo?

     Senza dubbio la “strapazzata di patate”. Gli ingredienti sono gli stessi della tipica frittata di patate con l’aggiunta di un po’ di mentuccia, mentre la forma “strapazzata” nasce dalla mia incapacità di girarla per mantenerla compatta. Il risultato? Una poltiglia di patate fritte e uova, direi decisamente inguardabile ma dal sapore unico!


Grazie Andrea, un grande in bocca al lupo a te e ai tuoi simpatici animaletti della Zoo Collection. Ti auguro di farli crescere in numero e…. spero che in tanti apprezzeranno il tuo lavoro!
E un altro in bocca al lupo per l’esperienza del Milano Food Week!

Io sostengo e incoraggio i giovani che hanno il coraggio di  credere nei propri sogni, che mettono passione nei loro progetti… e voi, amici foodbloggers??

E adesso, sempre grazie al nostro amico Andrea che ha messo in palio un animaletto della sua collezione, parliamo del Giveaway!


Il Giveaway è un concorso completamente gratis dove basta iscriversi per vincere uno degli animaletti della ZOO COLLECTION messi in palio da Andrea! Tutti possono partecipare. Per conoscerli uno ad uno, cliccate sui nomi!
ARTURO
TANINO

Per partecipare basta seguire cinque semplici mosse:

     - Mettere MI PIACE sulla pagina della ZOO COLLECTION (e sulla mia incucinacongioia, se vi va);
Condividere il link del giveaway sulla tua bacheca facebook o su twitter per far conoscere a più amici possibili l’iniziativa;
Scegliere uno degli animaletti che vorresti ricevere;
-Confermare la partecipazione lasciando un commento a questo post con il tuo nome e l’animaletto scelto;
Incrociare le dita!

Il Giveaway parte oggi 9 maggio e scade fra un mese, quindi il 9 giugno a mezzanotte!

Ogni partecipante riceverà un numero in ordine di arrivo... l'elenco sarà visibile qui sotto. Il premio verrà poi assegnato tramite l'estrazione random.

Ricordate che domenica si festeggia la festa della mamma… fatevi un regalo. Vi aspetto numerosi.

ELENCO PARTECIPANTI:

1. ENRICA COPPOLA
    sceglie: CARMELA

2. MILU' BIJOUX
    sceglie: CATERINA

3. MELISSA
    sceglie: PEPPINO

4. IRENE CANCELLIERE
    sceglie: CARMELA

5. ANTONELLA BALSAMO
    sceglie: PEPPINO

6. CARMELA DE MARTINO
    sceglie: ARTURO

7. TRILLINA PALEMI
   sceglie: CATERINA

8. NADIA DE SIMONE
    sceglie: CATERINA

9. MARTINA 
    sceglie: PEPPINO

10. CARMEN ROSSI
    sceglie: PEPPINO


11. MARIA TERESA PALUMBO
    sceglie: CATERINA


12. SERENA
    sceglie: CATERINA

13. SERENA - FIORE DI NEVE
    sceglie: ARTURO


14. FRANCESCA BIONDINA 
    sceglie: CATERINA

15. TIANA BA
    sceglie: ARTURO

16. FLAVIA CASSA 
    sceglie: ARTURO

17. FLORINDA
    sceglie: CATERINA

18. DEBORAH PETRILLO 
    sceglie: CARMELA 

19. MARIA ANGELA GAGLIANO
    sceglie: PEPPINO

20. PALMA PARISI 
    sceglie: CARMELA 

21. DENISE CANCELLIERI 
    sceglie: CARMELA

22. ALESSIA BAGLIERI
    sceglie: CARMELA

23. ALEX CANCELLIERI
    sceglie: CARMELA

24. GIORGIO BAGLIERI
    sceglie: CARMELA

25. ROSANNA BARBARA 
    sceglie: CATERINA

26. ISA VAL
    sceglie: CARMELA 

27. GIORGIA NOCCHERO
    sceglie: CATERINA

28. ANNA LUISA E FABIO
    sceglie: CALOGERO

29. FLORIANA MORONI
    sceglie: CARMELA 

30. TRITABISCOTTI
    sceglie: CALOGERO

31. NICOL LA NANA PINI
    sceglie: CALOGERO

32. ELISA CRUCIATA
    sceglie: ARTURO

33. VIRGINIA PIZZA
    sceglie: CARMELA

34. CLAUDIA SCATTONE
    sceglie:CATERINA

35. CARMELA BRESCIA 
    sceglie: PEPPINO

36. CATERINA DOLCIPERPASSIONE
    sceglie: CARMELA

37. GWENDY 
    sceglie: ARTURO



Nessun commento:

Posta un commento