mercoledì 14 maggio 2014

COME TI RICICLO L’UOVO DI PASQUA?? MOUSSE AL CIOCCOLATO FONDENTE

Pasqua è finita da un po’ ormai ma molti di voi, come me, si ritrovano a casa ancora le uova di cioccolato… come smaltirle? Beh, potete mangiarle piano piano fino a finirle oppure potete provare a riciclarle così!! Per aromatizzare la mousse potete scegliere il caffè o un liquore a piacere, ad esempio, il Rhum. Oppure peperoncino o altre spezie. La cosa più divertente, e difficile allo stesso tempo, sarà preparare il caramello!

Ingredienti 


250 gr cioccolato fondente
250 gr panna liquida
50 gr zucchero
5 gr colla di pesce
½ tazzina caffè (o liquore)
3 uova

Per decorare:
rami di caramello cristallizzato
caramello liquido
120 ml acqua +250 di zucchero

Preparazione


Spezzettate il cioccolato per prima cosa e fatelo sciogliere a bagnomaria. Nel frattempo sbattete le uova con lo zucchero e il caffè fino ad ottenere un composto cremoso. Unite questo composto al cioccolato fuso e continuate a frullare (mantenendo il tutto a bagnomaria facendo sì che le uova non restino crude ma si cuociano con il calore). Fate raffreddare. Montate la panna (deve essere ben fredda, appena uscita dal frigo) ma  tenete da parte un bicchiere. Riscaldatelo e immergeteci dentro la colla di pesce finchè non si sarà sciolta. Unitela al composto e per ultimo unite la panna montata. Frullate finchè non sarà tutto ben omogeneo e cremoso. Dividete la mousse in piccole coppette, farcite con il caramello liquido e i rametti sopra e mettetela in frigo per un paio d’ore.

Per il caramello: mettete a sciogliere lo zucchero a fuoco basso (le pentola deve essere a fondo pesante!). Mescolate con un cucchiaio di legno. Accanto, su di un altro fornello, riscaldate l’acqua. Quando lo zucchero si sarà sciolto e sarà di un color chiaro (biondo per intenderci), spegnete e unite poco alla volta l’acqua, a più riprese, sempre mescolando. Fate attenzione a non bruciarvi. Mescolate fin quando l’acqua non sarà del tutto incorporata e la consistenza sarà densa. Raffreddandosi il caramello si addenserà piano piano. Conservate in una boccettina pulita a chiusura ermetica.

Per i rametti di caramello ripetete l’operazione, quando il caramello sarà ben denso prendete un cucchiaio di legno e create questi decori su un foglio di carta da forno e fate raffreddare.

















Con questa ricetta partecipo al contest "Contrasti" in collaborazione con Boscolo Etoile Academy 

e al contest "Dolci al cucchiaio"



Nessun commento:

Posta un commento