martedì 4 marzo 2014

FRITTELLE DI RISO

Il mio giovedì grasso è stato in realtà venerdì per la festa a scuola tra lavagne, colleghi, studenti, maschere, dolcetti e tante risate. La ricetta la pubblico oggi, martedì, ultimo giorno di Carnevale… perché io avrei bisogno di un giorno che durasse almeno 48 ore!!! Faccio troppe cose.

Allora torniamo alla festa, ognuno ha portato qualcosa, io mi sono cimentate con le frittelle di riso aromatizzate al limone (più l’aggiunta di limoncello). Metà lavoro l’ho fatto in nottata e poi mi sono alzata alle 7 per friggere!! Pazza, vero?? Appena fritte sono eccezionali! Spolverate subito con lo zucchero a velo. Avevo usato anche le codette colorate ma non si vedono, la prossima volta provo con un po’ di miele J Le ho trovate buonissime con quella fragranza di limone!

Un grazie speciale a Ghela per le foto!! Qui trovate la sua pagina, oppure andate su fb e mettete mi piace, se vi va!

Ingredienti


400 gr riso
800 ml latte p. scremato
100 gr zucchero
50 gr farina OO
50 gr maizena
40 gr burro
3 uova
½ bicchiere limoncello
scorza di mezzo limone
1 cucchi.ino lievito per dolci
1 stecca  cannella
2/3 cucchiai pinoli
2/3 cucchiai uvetta
1 pizzico sale

olio per friggere
pangrattato q.b.
farina q.b.
zucchero a velo
codette

Preparazione


Mettete a bollire il riso con il latte, il limoncello, la cannella, la scorza di limone,  metà zucchero e il burro. Fate sobbollire delicatamente fino a quando il latte si sarà assorbito. Abbiate cura, però, di girare spesso il riso per non farlo attaccare. Spegnete, aggiungete il restante zucchero, mescolate bene e, infine, fate raffreddare. Lasciate riposare qualche ora, meglio se una notte (come ho fatto io). La mattina seguente sgranate il riso con l’aiuto di una forchetta, eliminate la stecca di cannella e aggiungete il resto degli ingredienti uno alla volta, cominciando dalle uova e poi incorporate la farina e la maizena. Io ho aggiunto anche un cucchiaio di pangrattato. Infine i pinoli e l’uvetta precedentemente ammollata in acqua e limoncello. Con le mani bagnate prelevate un po’ di composto per volta. Fate delle palline e passatele velocemente in una miscela di farina e pangrattato (verranno più croccanti) oppure fate cadere con due cucchiai direttamente nella padella con l’olio ben caldo. Cominciate a friggere con la fiamma bassa e poi, a metà, alzate il fuoco. Vi aiuterà a far cuocere bene l’interno.
Mettete ad asciugare su carta da forno. Eliminate l’olio in eccesso. Spolverate di zucchero a velo. Potete provare pure col miele aromatizzato con bucce di limone!!



Con questa ricetta partecipo al contest "Risate e risotti"

al contest "Il Limoncello"




2 commenti:

  1. Che bontà!!!!! Ho una voglia di friggere! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Che buone le frittelle di riso, che voglia mi fai venire! Quest'anno non ho fritto niente... carnevale dietetico!
    Ciao!

    RispondiElimina