lunedì 31 dicembre 2012

BUON 2013!!


Auguro a voi e alle vostre famiglie

un 2013 di salute, serenità e sorrisi!



  
BUON ANNO NUOVO

Ci vediamo presto con tante nuove ricette J

lunedì 17 dicembre 2012

POLPETTINE AL ROSMARINO


Perfette e buone che spariscono subito!

Per le polpette: 
200 gr. di petto di pollo
150 gr. di caprino Isgrò
100 gr. di pancetta tritata
100 gr. di pangrattato
3 uova
latte q.b.
rosmarino q.b.
pepe nero
sale

Per le cipolle in agrodolce:
250 gr. di cipolle bianche
150 gr. di zucchero di canna
30 gr. di uvetta
50 ml di aceto di mele
1 foglia di alloro
un pizzico di sale

domenica 16 dicembre 2012

TRONCHETTO

Oggi una dolce... una ricetta da portare a tavola in queste giornate di festa che stanno per arrivare. Un'idea carina da gustare con le persone a cui volete bene... bella da presentare e da gustare! Manca poco... Natale sta per arrivare. Buona domenica d'Avvento a tutti!! 

Ingredienti 

Per la base:
70 gr. di farina OO
80 gr. di zucchero
50 gr. di burro
30 gr. di cacao amaro
1 cucchiaio di latte
4 uova

Per la farcia:
crema ai frutti di bosco
 (io le Cremose di Bacco)
panna montata

Per guarnire:

glassa di cioccolato
decorazioni di zucchero

venerdì 14 dicembre 2012

PROPOSITI E AUGURI PER IL NUOVO ANNO


CARO 2013!!!

Sicuramente avrete fatto tutti l’albero di Natale, e anche il presepe, e siete pronti per festeggiare il Santo Natale in famiglia o con gli amici più cari.

Anche il 2012 sta per terminare … si avvicina timido un nuovo anno pieno di speranze e aspettative. Molti si augurano che sia migliore di quello passato, per tanti motivi, per scrollarsi di dosso la pesantezza di una crisi che si è fatta sentire. Il mio 2012 è stato un anno pesante, pieno di lavoro, studio e fatica... ma ogni impegno viene sempre ripagato e, allora, quest'anno si chiude con una bella notizia! Sono felice di poter contare sempre sulla mia famiglia, di avere accanto persone meravigliose che non mi fanno mai mancare il loro appoggio. Loro sono il punto fermo nella mia vita su cui non devo mai dubitare. Poi ci sono i miei amici, quelli veri, quelli che mi conoscono da quando ero piccola con i quali sono cresciuta, con cui basta uno sguardo per capirsi e passare una serata tra sorrisi e allegria. Infine, il mio blog, il mio cantuccio, il mio rifugio che mi porta a cucinare, sperimentare, fotografare e postare che mi regala sempre tanta gioia quando leggo i vostri commenti. Grazie, è vero che la felicità è fatta di cose semplici!



Se volete potete lasciare qui sotto con un commento il vostro proposito o l’augurio per l’anno che verrà… la raccolta comincia oggi e termina alla mezzanotte del 6 febbraio 2012, per l’Epifania che tutte le feste si porta via! Vi aspetto numerosi.

mercoledì 12 dicembre 2012

CARROBBISA


E quando in cucina si preparano i CARROBBISa allora il Natale è vicino!! Questa è una di quelle ricette che segna l'arrivo delle feste... una di quelle ricette della tradizione, passata da generazioni a generazioni... preparata dalla nonna, quando ero più piccola e stavo in disparte a guardare... e che adesso prepariamo insieme a "4 mani"... una di quelle ricette che richiede tempo e pazienza!! 


Ingredienti 

Per l’impasto:
3 chili di farina bianca
1 chilo di zucchero
500 gr. di strutto
8 uova
60 gr. di ammoniaca
1 tazza di latte tiepido

Per il ripieno:
1 chilo di fichi secchi macinati
2 stecche di cannella
una manciata di chiodi di garofano
10 cucchiai di zucchero
100 gr. di noci
1 l. di vin cotto
1 barretta di cioccolata fondente

Per il vin cotto:
10 chili di fichi d’India
acqua

Preparazione
La preparazione di questi biscotti è abbastanza lunga e procede per fasi.
Per prima cosa bisogna preparare il vin cotto, questa operazione va fatta prima:  Mettete una notevole quantità di fichi d’India (10 chili circa), sbucciati, ben puliti e liberi da spine, a cuocere in una pentola ben capiente con molta acqua per lungo tempo, girando spesso, fino a rendere il tutto una poltiglia.

lunedì 10 dicembre 2012

COCOTTE D'AUTUNNO PRONTE IN SEI MOSSE


L’idea di questa ricetta nasce per caso, per consumare un po’ di avanzi in cucina… ricomposti in cocotte e passati in forno! Devo dire che sono davvero buone, perfette per una cena veloce pronta in soli sei mosse  J

Ingredienti 

2 patate lesse
crema di zucca
funghi trifolati
gherigli di noci
pangrattato
olio aromatizzato
 al rosmarino
ricotta
burro

Preparazione

domenica 9 dicembre 2012

PASTA CON PESTO DI NOCI E PANCETTA


In questo periodo non ho molto tempo di stare ai fornelli, forse lo avrete notato... ma quando ci riesco, mi piace di sperimentare pesti (forse perchè posso conservarli per le situazioni di emergenza, chissà)… questo è l’ultimo, fresco di giornata accompagnato da un gusto deciso come la pancetta e da una ottima pasta. Facile da preparare, ecco la ricetta!

Ingredienti

500 gr. Torcilli Verrigni
200 gr. di pancetta coppata
½ cipolla

Per il pesto:
100 gr. di gherigli di noci
40 gr. di parmigiano
30 gr. di pinoli
2 fette di pancarrè
1 mazzetto di prezzemolo
1 tazzina di latte
½ spicchio d’aglio
pepe nero
sale Ambrato Gemma diMare
olio evo q.b.

Preparazione

Preparare il pesto è molto facile, basta mettere tutti gli ingredienti nel mixer e frullare per qualche istante aggiungendo l’olio a filo finchè non avrà raggiunto la giusta consistenza.

martedì 4 dicembre 2012

SFORMATINI DI RISO


Ecco un modo alternativo di mangiare il riso… perfetto anche per i più piccoli che non sempre amano le verdure!

                                      OSPITI IN CUCINA
Ingredienti 

300 gr. di riso
200 gr. di piselli
100 gr. di pomodorini
100 gr. di Asiago
1 cipolla
½ tazza di Vinchef
brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)
50 gr. di parmigiano
pangrattato q.b.
burro q.b.
olio evo
sale Ambrato Selezione Gemma
pepe nero

Preparazione

Tagliate sottilmente mezza cipolla e mettetela a soffriggere in padella capiente con un po’ di burro. Fate soffriggere e aggiungete il riso. Salate, pepate e sfumate con il Vinchef e fate assorbire. Continuate la cottura come se fosse un risotto bagnando con il brodo vegetale, mantecando alla fine con una spolverata di parmigiano.

giovedì 29 novembre 2012

ANTIPASTO TRICOLORE


Dopo il successo del pesto di zucchine ero abbastanza ispirata ed ecco un’altra ideuzza interessante. Volete stupire gli invitati con effetti speciali?? Allora in poche mosse ecco la ricetta!

Ingredienti 

10 pomodori medi
150 gr. di cous cous
4 cucchiai di pesto di zucchine
 (vedere qui)
½ mozzarella
100 ml di acqua
100 ml di brodo vegetale
(sedano, carota e cipolla)
parmigiano grattugiato q.b.
olio evo
sale

Preparazione

Prendete i pomodori lavateli e tagliate la calotta. Svuotateli dentro, salate leggermente e mettete a sgocciolare capovolti su una griglia per mezz’oretta. Successivamente cuocere in forno per una mezz’oretta a 160°.

mercoledì 28 novembre 2012

FUSILLI CON PESTO DI ZUCCHINE E CHIPS DI SPECK


Questo è il piatto che ho preparato qualche giorno fa per un pranzo speciale con mia sorella e la mia migliore amica! Che bello quando si sta bene in compagnia…. gustando un buon piatto. Questa ricetta è piaciuta tanto!

Ingredienti 

Per il pesto di zucchine:
2 zucchine
10 foglie di basilico
20 gr. di parmigiano
10 gr. di pinoli
10 gr. di mandorle
10 gr. di pistacchi (AromaSicilia)
sale Ambrato (Selezione Gemma di Mare)
olio q.b. (Dante)
pepe nero

400 gr. di fusilli
100 gr. di speck a fette
granella di pistacchio q.b. (AromaSicilia)

lunedì 26 novembre 2012

COUS COUS CON VERDURE E STRACCETTI DI MANZO


Che bontà questo cous cous!!! La corretta pronuncia della parola è cùscussu, ricordate. Un elemento semplice come la semola che viene “incocciato”, ovvero passando la semola inumidita tra i palmi delle mani, e poi cotto lentamente a vapore negli speciali recipienti di coccio smaltati (detti cuscussiere), con l’aggiunta di un contorno che va dalle verdure, alla carne - manzo, agnello o montone - ma anche al pesce… il tutto poi arricchito dai mille sapori, dalle note aromatiche e dalle sfumature delle spezie. Un piatto indescrivibile! Un piatto della tradizione nordafricana e della Sicilia occidentale che mi ricorda quest’estate… la mia vacanza tra Trapani e San Vito lo Capo dove l’ho mangiato insieme agli amici più cari! Sempre a San Vito si celebra due volte all’anno, giugno e settembre, il famoso e internazionale COUSCOUS FEST… vale la pena farci un salto non solo per assaggiare tante buoni piatti a base di cous cous ma anche per far un bagno nello splendido mare di San vito :-)!!

venerdì 23 novembre 2012

CHAMPIGNON RIPIENI


Restiamo in tema di funghi...

Ingredienti 

6 champignon
50 gr. di speck
20 gr. di pangrattato
20 gr. di parmigiano
brodo vegetale q.b.
½ cucchiai di pesto di pistacchi
 (io AromaSicilia)
½ scalogno
prezzemolo
pepe nero
sale Ambrato 
olio Dante

1 bicchiere di vino rosso
 (Io Nero d’AVola)

Preparazione

Pulite i funghi, eliminate la terra e staccate i gambi. “Spellate” i capelli e mettete da parte. Affettate e tritate sottilmente i gambi, e fate lo stesso con lo scalogno e lo speck.  Metteteli a dorare in padella lo scalogno con un filo d’olio. Fate andare per qualche minuto e unite i gambi e lo speck. Pepate e spolverate di prezzemolo (se necessario, regolate di sale). Cuocete per cinque minuti circa. Se dovesse asciugarsi troppo, bagnate con un goccio di brodo vegetale.

INSALATA DI OVULI


Questo è il periodo ideale per andare per boschi a raccogliere funghi o la minestra selvatica che cresce spontanea ma fate attenzione mi raccomando!! Bisogna essere assolutamente sicuri di quello che si raccoglie e si porta a casa! Non improvvisatevi “esperti” perché le conseguenze sono fatali… basta ascoltare il Tg e capire…

Voglio richiamare la vostra attenzione su questa specie di funghi detti OVULI o OVOLI (AMANITA CAESAREA). Il nome OVULO è dovuto al fatto che prima di “chiudersi” esso si presenta inizialmente come un vero e proprio uovo, racchiuso completamente in una membrana bianca. Successivamente si aprirà fino ad avere un cappello rosso-arancione liscio col gambo giallo e liscio. Il nome latino CAESAREA significa, invece, “imperiale” per indicare che era già conosciuto e apprezzato al tempo dei romani. Questa specie cresce in ambiente caldo-umido ma attenti a non confonderli con le mortali AMANITA PHALLOIDES (mortale) o AMANITA MUSCARIA (velenosa)!

mercoledì 14 novembre 2012

CESTINI D'AUTUNNO


Eccomi di nuovo qui!! Vi sono mancata? Sono stata inseguita da mille impegni e non sono riuscita a pubblicare... mi mancava tanto, però, la mia cucina! Oggi mi sono fatta ispirare da una ricetta proposta durante un programma radiofonico... eccola con le mie personali variazioni!

Ingredienti 

4 patate
100 gr. funghi misti
100 gr. Emmentaler DOP
2 fette di speck 
 (100 gr. ciascuna)
1 scalogno
1 spolverata di prezzemolo
parmigiano grattugiato q.b.
½ bicchiere di vino rosso
pangrattato q.b.
farina di ceci q.b. 
olio Dante
pepe nero
sale


giovedì 8 novembre 2012

TORRETTE DI PATATE SAPORITE


Ricettina superveloce per un antipasto di successo… basta veramente poco per stupire i vostri commensali! Provate con queste torrette di patate.

Ingredienti

10 patate piccole
formaggio Maiorchino Isgrò
Patè di Olive Verdi Campisi
Patè di Pomodorini Ciliegino Campisi
sale



Preparazione



domenica 4 novembre 2012

CRUMBLE DI PESCHE


Il dolce di oggi viene dalla tradizione anglosassone… il nome dice già tutto. La parola “Crumble” in inglese vuol dire “briciole” infatti la particolarità di questo dolce è l’impasto che non viene lavorato molto, non viene amalgamato in modo compatto ma deve restare grezzo, o meglio “sbricioloso”. L’impasto crea una crosta croccante sotto la quale si nasconde un cuore morbido di frutta… che mi fa letteralmente impazzire! Io mi sono gustata ogni singolo cucchiaino, piano piano, quasi a rallentatore. Il crumble si potrebbe accompagnare con una pallina di gelato alla vaniglia, io l'ho preparato in monoporzioni e poi ho fatto una piccola variazione: ho unito all’impasto l’immancabile pistacchio (ormai chi mi segue sa che io ne vado matta) e alle pesche ho aggiunto la confettura di mirtilli per arricchirne il gusto…. Assolutamente perfetto!

Ingredienti 

6 pesche
40 gr. di burro
80 gr. di zucchero
Confettura di mirtilli q.b.
succo di limone
1 spolverata di cannella
1 chiodo di garofano
1 bacca di ginepro

Per il crumble:
150 gr. di zucchero di canna
150 gr. di burro (temperatura ambiente)
150 gr. di farina
100 gr. di farina di pistacchio AromaSicilia
50 gr. di granella di pistacchio Aroma Sicilia

giovedì 1 novembre 2012

FUSILLI DI FARRO INTEGRALE CON RATATOUILLE DI VERDURE E POLLO


BENVENUTO NOVEMBRE!!

Ingredienti 

500 gr fusilli
 di farro integrale Verrigni
1 melanzana
1 zucchina
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
1 mazzetto di basilico
1 spicchio d’aglio
200 gr petto di pollo
formaggio Maiorchino Isgrò
½ bicchiere di Vinchef
zafferano q.b. (io pistilli Montefeltro)
sale Ambrato Gemma di Mare
pepe nero
olio evo

Preparazione

Lavate e tagliate le verdure a cubetti, mettete la melanzana sotto sale per perdere l’acqua di vegetazione per un’oretta. Fate saltare le verdure in padella con un filo d’olio, sale e pepe. Sfumate con il Vinchef. Spezzettate il basilico con le mani e unitelo alle verdure insieme al petto di pollo tagliato a pezzetti. Infine, aggiungete lo zafferano (io avevo dentro i pistilli) e fate cuocere a fuoco medio per un'altra mezz’oretta.

martedì 30 ottobre 2012

GNOCCHI ALLA BAVA .... con Emmentaler


Altra rivisitazione di una ricetta della tradizione italiana per il contest La Svizzera nel piatto realizzato insieme al Consorzio Formaggi della  Svizzera. Questa volta è toccato agli gnocchi alla bava, tipica ricetta valdostana in cui la fontina è stata sostituita con l’Emmentaler DOP Ricetta facile e veloce! Eccola per voi…

                                          OSPITI IN CUCINA

Ingredienti

Per gli gnocchi:
250 gr  patate lesse
250 gr  farina di grano saraceno
acqua tiepida q.b.
sale

Per il condimento:
250 ml panna liquida fresca
300 gr  Emmentaler DOP
parmigiano grattugiato q.b.
pepe nero macinato fresco

venerdì 26 ottobre 2012

CALAMARI RIPIENI CON FUNGHI E PATATE SERVITE CON RIDUZIONE DI VINO ROSSO


Ecco un piatto che si può definire "mare e monti" con un ingredienti come il vino ad unirli ...

Ingredienti 

3/4 calamari

Per il ripieno:
6 patate lesse
300 gr. di funghi misti
3 fette di pancarrè
1 spicchio d’aglio
1 uovo
latte q.b.
vino rosso (Nero d’Avola) q.b.
2 cucchiai di pangrattato
4 cucchiai di parmigiano
prezzemolo q.b.
pepe nero
olio Dante
sale Ambrato
 Selezione Gema di Mare

Per la riduzione di vino:
½ l. di Nero d’Avola
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di miele
farina q.b.
pepe nero

martedì 23 ottobre 2012

CASTAGNE GOLOSE


Sono arrivate le castagne! Si ma che castagne....

Vi ricordate il progetto SALUTIAMOCI? Il mese di ottobre è dedicato alle castagne.

Quanti piatti buoni che si possono preparare ma io vi voglio suggerire un'idea particolare (preparata rispettando rigorosamente la tabella degli alimenti ammessi e di quello no). Per prima cosa vi serve un gruppetto di amici, una serata in compagnia con quattro chiacchiere, due risate e qualcosa di sgranocchiare... ecco, è fatta! 

lunedì 22 ottobre 2012

SPEZZATINO SPEZIATO


La ricetta di oggi me l’ha passata mia sorella che è letteralmente impazzita per questo piatto! Aveva visto cucinare questo spezzatino in Tv una mattina e l’aveva subito incuriosito la purea di cipolle aromatizzate al curry aggiunta alla salsa così l’ha provata … e poi l’ha fatta provare a me … e io la lascio per farla provare a voi ;-)


Ingredienti 

500 gr. di carne bovina
2 cipolle
300 ml  di passata di pomodoro
½ bicchiere di brandy
curry q.b.
paprika dolce q.b.
peperoncino q.b.
pepe nero
sale
olio evo

Preparazione

Tagliate a cubetti la carne, mettetela a rosolare in una pentola con un cucchiaio d’olio e sfumate con il brandy. Aggiungete peperoncino e pepe, fate insaporire un po’ e versate la salsa di pomodoro. A parte pulite e lessate le cipolle in un pentolino con acqua salata. Passatele al mixer e aggiungete una discreta quantità di curry. Unite la purea di cipolle preparata allo spezzatino e ultimate la cottura. Salate e aggiustate le spezie secondo il vostro gusto. Infine servite e gustate :)

domenica 21 ottobre 2012

GRUYERE E PEPE... rivisitazione in chiave svizzera!


La pasta cacio e pepe è un classico della tradizione romana, un piatto povero e semplicissimo fatto solo di tre ingredienti: la pasta, rigorosamente spaghetti n. 5; il cacio, ovvero il pecorino romano e il pepe nero macinato fresco! La ricetta è legata alle esigenze dei pastori di preparare un piatto veloce e buono con i pochi ingredienti a loro disposizione…. Per il contest “La Svizzera nel piatto”, organizzato da Peperoni e Patate insieme al Consorzio Formaggi della Svizzera, ho pensato di rivisitare questa ricetta sostituendo il cacio con un formaggio svizzero: il gruyère DOP. Per la modalità di preparazione mi sono affidata all’Accademia der cacio e pepe e il risultato è stato una pasta che si è amalgamata perfettamente con la crema di gruyère sciolto e pepe che si è formata mescolando la pasta nella boule insieme all’acqua di cottura della pasta. Per una buona riuscita della ricetta, l’esecuzione deve essere rapidissima! 

mercoledì 17 ottobre 2012

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI E MAIORCHINO


Un classico piatto autunnale con due super prodotti: funghi porcini e formaggio Maiorchino!

Ingredienti 

400 gr. di riso
200 gr. funghi porcini
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
brodo vegetale
 (sedano, carota e cipolla)
prezzemolo q.b.
Maiorchino Isgrò a scaglie
1 noce di burro
pepe nero

Preparazione

Pulite i funghi delicatamente con un panno e affettate sottilmente gambo e cappella. Trifolate in padella con lo spicchio d’aglio schiacciato (che poi eliminerete), un cucchiaio di olio, sale e pepe per una ventina di minuti circa. Alla fine spegnete e spolverate di prezzemolo tritato.

lunedì 15 ottobre 2012

MINI CHEESECAKE ALLE MORE SELVATICHE ... PER SALUTARE L'ESTATE IN BELLEZZA!



Anche qui in Sicilia inizia a far freddino e mi devo arrendere piano piano all’idea che siamo in autunno e poi arriva l’inverno! Io sono una persona solare, vivo del sole della mia terra che mi da una carica incredibile, ma  soffro terribilmente il freddo… pensate un po’, proprio io che sono nata nel nord della fredda Germania!

Per salutare l'estate, ed il suo sole, ecco che vi lascio questa ricetta fresca, estiva con un frutto buono da leccarsi i baffi: le more selvatiche! Che bello d’estate passeggiare in campagna, accompagnati dal canto delle cicale e raccogliere le more, mangiarle sul posto e sentirne tutto il gusto in bocca!

giovedì 11 ottobre 2012

CROSTATINE DI MELE CON SORPRESA


Oggi pomeriggio vi invito nella mia cucina per un dolce... un dolce un pò speciale però! Con questa ricetta delle crostatine alle mele voglio parlarvi di un fine settimana speciale! Sabato 13 e domenica 14 sarò in piazza insieme a tanti altri volontari a vendere le mele... per donare un sorriso! Vi invito tutti a partecipare alla campagna UNA MELA PER LA VITA, iniziativa promossa dall’Aism – Associazione Italiana Sclerosi Multipla.


Ognuno di noi può dare un piccolo contributo per accendere la speranza! Diamo per scontato tante cose nella vita e non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati nonostante le mille avversità che quotidianamente dobbiamo affrontare! Una piccola grande donna diceva "Non importa quanto donate ma quanto amore mettete nel donare". Io ci credo... fate del bene, farà star bene anche voi ;-) 

mercoledì 10 ottobre 2012

PASTICCIO CON PESTO E BESCIAMELLA


Oggi nella mia cucina per pranzo! Come dice qualcuno "le idee dell'ultimo minuto sono sempre le migliori!!" Mi sa che ha ragione ;-)   
                                             OSPITI IN CUCINA

Ingredienti

500 gr. penne rigate Verrigni
2 mozzarelle
150 gr. di prosciutto cotto
100 ml di besciamella
pesto al basilico q.b.
parmigiano grattugiato q.b.
pangrattato q.b.
pinoli


Preparazione

Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela e mettetela in una boule per condirla con la besciamella a cui avrete unito il pesto, qualche cucchiaio (dipende dal vostro gusto personale).